Modulo inviato correttamente, verrete contattati quanto prima.
Informativa ai sensi dell’Art. 13 d.lgs n. 196 del 30 Giugno 2003 sulla tutela dei dati personali (Privacy)
Premendo su Invia autorizzo il trattamento e la comunicazione dei miei dati nei limiti e nel rispetto della legge sulla privacy.

Bridgestone punta su tecnologia e ecologia.

Pubblicato : 11/10/2018 12:42:53
Categorie : News

Al Salone dell'auto di Parigi 2018 il colosso giapponese sorprende tutti con le sue novità all’insegna della tecnologia e del rispetto per l’ambiente.

Quale occasione migliore per presentare in anteprima mondiale le ultime creazioni di casa Bridgestone se non il Salone dell’auto di Parigi. Nel fantastico scenario della kermesse internazionale, seguita da milioni di appassionati e addetti ai lavori, l’azienda nipponica svela nuove soluzioni per la mobilità. Oltre allo sviluppo tecnologico però non si dimentica l’impegno preso per la salvaguardia dell’ambiente. Andiamo, dunque, a scoprire insieme cosa ci propone di nuovo Bridgestone.

My Speedy: lo stato della tua auto lo vedi dal cellulare

My Speedy e MOBOX sono i nomi dei due progetti innovativi presentati dalla Bridgestone a Parigi. Il primo è un vero e proprio sistema per la manutenzione dei pneumatici e del veicolo. Si tratta di una soluzione che lega appunto la manutenzione del veicolo a quella delle gomme ed è collegata alla app "Bridgestone Connect". Il tutto per far sì che questo prodotto car-connected garantisca un monitoraggio in tempo reale dello stato di salute del veicolo. Un modo per facilitare la prevenzione dei problemi legati alla manutenzione. All’atto pratico gli automobilisti riceveranno segnali d’allarme e avvisi riguardanti lo stato di manutenzione del proprio veicolo direttamente sullo smartphone. Nulla di più semplice e comodo per tenere sempre monitorata la situazione della propria auto.

La garanzia di MOBOX

Cos’è invece MOBOX? Si tratta di un abbonamento mensile all-inclusive che copre molteplici servizi: tra gli altri, pneumatici nuovi, garanzia totale in caso di foratura e altri servizi premium per l'auto. Per poterne usufruire l’utente versa una tariffa mensile fissa (quella base per esempio è di 7 euro al mese) ed ha così a disposizione un'offerta flessibile che è anche possibile personalizzare, in base alle esigenze personali o al budget disponibile. Tra i servizi inclusi nei pacchetti base troviamo: nuovi pneumatici premium, il montaggio e la garanzia sui danni, e altri servizi relativi al veicolo, come il controllo e la rotazione dei pneumatici, la convergenza, il ricambio dell'aria condizionata e dei tergicristalli. Nella garanzia MOBOX è compresa la foratura, così come sono inclusi altri danni accidentali che prevedono la riparazione o la sostituzione gratuita del pneumatico.

L’attenzione per l’ambiente

Come già anticipato, molte novità presentate dalla Bridgestone in Francia sono all’insegna dell’ecologia. Da tempo l’azienda giapponese ha intrapreso un percorso che la vede impegnata sui temi ambientali, in particolare lo dimostra la strategia in tema di CSR "Our Way to Serve". L’obiettivo a lungo termine è quello di ridurre le emissioni di CO2. E proprio per raggiungere quest’obiettivo Bridgestone sviluppa prodotti che riducano il consumo di carburante e le emissioni di carbonio associate, diminuendo al tempo stesso l'impatto ambientale nella produzione e sul ciclo di vita. Tra gli esempi più importanti esposti a Parigi ricordiamo: HSR – High Strength Rubber – un polimero che lega gomma e resine a livello molecolare. In pratica è una gomma sintetica flessibile ma allo stesso tempo con un’elevata robustezza e una resistenza all'abrasione 2,5 volte superiore rispetto alla gomma naturale. Anche il pneumatico Air-Free Concept per biciclette rientra tra i prodotti green dell’azienda. Infatti la sua struttura a raggi elimina il bisogno del gonfiaggio e lo rende immune alla perdita di pressione e ai problemi relativi alle forature. A tutto ciò si aggiunge poi la riciclabilità del prodotto. Infine i pneumatici Ecopia con ‘ologic’ technology: ottimi per la guida di tutti i giorni, combinano un grande diametro con un battistrada stretto. Aerodinamica e resistenza al rotolamento i punti di forza e, di conseguenza, basso consumo di carburante e di emissioni di carbonio.

Condividi