Modulo inviato correttamente, verrete contattati quanto prima.
Informativa ai sensi dell’Art. 13 d.lgs n. 196 del 30 Giugno 2003 sulla tutela dei dati personali (Privacy)
Premendo su Invia autorizzo il trattamento e la comunicazione dei miei dati nei limiti e nel rispetto della legge sulla privacy.

Michelin Track Connect, le ruote “parlanti”

Pubblicato : 13/07/2018 15:09:50
Categorie : News

Da Gennaio 2019 arriva in Italia lo pneumatico che comunica con il pilota.

Basta uno smartphone ed una apposita app, per dialogare con le proprie gomme. Con Michelin Track Connect il pilota potrà conoscere temperatura e pressione delle gomme interfacciandosi con la centralina dell’auto. Non solo, questo sistema è in grado di segnalare una guida con eccessivo sovrasterzo o sottosterzo.

Come funziona Michelin Track Connect

Michelin Track Connect è un sistema che comprende:

  • 4 sensori di pressione e temperatura da inserire negli pneumatici Pilot Sport Cup2 Connect,
  • un ricevitore/trasmettitore da posizionare nell'abitacolo,
  • un'app dedicata.

Sviluppato da due startup, (Exotic System l'hardware e Openium il software) il sistema consente di ricevere sul proprio smartphone informazioni secondo diverse modalità di visualizzazione. Il Track Connect targato Michelin oltre a segnalare lo stato degli pneumatici durante la guida, suggerisce la pressione dei pneumatici adatta. In base allo stato della strada, asciutta, umida, bagnata, l’applicazione guida il conducente nella regolazione della pressione ideale dei pneumatici. Non solo, il pilota potrà consultare successivamente le informazioni archiviate per valutare le performance sua e delle gomme.

Il Track è infatti particolarmente indicato per i proprietari di auto sportive, specie se abituali frequentatori di pista. Sono loro, infatti, ad essere particolarmente sensibili alla pressione dei pneumatici e alla loro temperatura. Il sistema nasce proprio da questa esigenza colta da Michelin e prontamente soddisfatta.

Come nasce Michelin Track Connect

Michelin Track Connect è il frutto di una tecnologia sviluppata per dare risposta a un'esplicita richiesta dei molti clienti proprietari di auto sportive. Non esisteva fino ad ora uno strumento di misurazione affidabile per monitorare il comportamento delle gomme e migliorarne le performance.

A rivelare questa esigenza è stata un'inchiesta condotta nel 2016 tra i frequentatori di eventi sportivi. In nove mesi è stato letteralmente partorito il sistema dai tecnici del Centro R&S Michelin di Lardoux.

Migliaia sono stati i km in pista e su strada per testarlo in collaborazione anche con i soci del Porsche Club Auvergne (il secondo in Francia) che hanno utilizzato 50 vetture con pneumatici sperimentali. Disponibile da marzo, al prezzo di 400 euro, in Germania, Francia e Svizzera, il Michelin Track Connect sbarcherà in Italia e in Spagna, Regno Unito, Cina e Usa nel gennaio 2019. E’ stato l'Autodromo di Franciacorta Daniel Bonara, il teatro della presentazione ufficiale alla stampa italiana del sistema con l'assistenza dei piloti di Porsche Experience Italia.

Guarda il video

Condividi